Preparazione al prelievo

Alcune semplici regole da rispettare

Se ci si sottopone al prelievo di sangue:

  • Osservare un digiuno di 8-10 ore ( meglio 12-14 se si deve effettuare il dosaggio dei trigliceridi) prima del prelievo. Evitare l^eccessivo digiuno, oltre 24 ore. E^ consentito un consumo moderato di acqua naturale.
  • Evitare di sostenere sforzi fisici intensi nelle 12 ore prima del prelievo
  • Non fumare nel periodo di tempo intercorrente tra il risveglio e l'effettuazione del prelievo
  • Non assumere alcool nelle 12 ore precedenti il prelievo

Attenzione! Alcuni esami richiedono necessariamente alcune prescrizioni specifiche di preparazione al prelievo:

  • il dosaggio dell'ACTH, del Cortisolo richiedono un prelievo di sangue alle ore 8.00 circa del mattino (a causa del ritmo circadiano) ;
  • il dosaggio della Prolattina richiede che il paziente si trovi in una condizione di riposo per un periodo di almeno 30 min prima del prelievo

Se ci si sottopone al prelievo microbiologico:

  • Non è necessario il digiuno.
  • Eventuali terapie antibiotiche devono essere concluse da 3/5 giorni

Se si deve consegnare un campione raccolto/prelevato autonomamente:

IMPORTANTE

La eventuale sospensione/assunzione di farmaci deve essere valutata e regolata dal Medico Curante/Specialista, sono fortemente sconsigliate iniziative personali da parte dei pazienti. In generale alcuni farmaci possono interferire con i dosaggi. Qualsiasi stato fisiologico e farmacologico particolare è opportuno che sia segnalato al responsabile sanitario poiché potrebbe comportare alterazioni, più o meno significative, sull'esito di alcuni esami.